Questo sito utilizza i cookie. Utilizziamo i cookie per permettere una migliore esperienza di navigazione. Cliccando ok, continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie. Per saperne di più

Il Giubileo è il prendere coscienza da parte di ogni cristiano che Cristo Gesù "versa il proprio sangue per i figli della Chiesa". Questo porterà poi ad aprirsi a Dio, al sul progetto di salvezza, al sul perdono per realizzare un cammino di vita nuova nella storia. Il Giubileo è stato celebrato sempre quale ritorno del popolo di Dio a Cristo Salvatore, che morendo sulla croce ci procura una quantità smisurata di grazia che affida alla Chisa come Madre dei redenti: questa realtà spirituale è il Giubileo.

Le finalità del Giubileo

Convocati dalla ricorrenza storica attorno al segno materiale della Statua della Madonna Annunziata, siamo invitati a ricordarci che in questa Statua risplende la Presenza di Maria e per essa la Gloria di Dio.
Ritornare a Dio con la Penitenza, con la Santità e col fare Chiesa-Comunione-Famiglia attorno alla madre è la finalità principale di questo Giubileo, giacchè tante illusioni, tante tentazioni e pregiudizi ci hanno allontanati e ci raffreddano nell'esperienza di Fede.

Come si celebra

Si celebra nella Chiesa locale dove "l'Una, Santa, Cattolica e Apostolica" si rende visibile riunita dalla Carità attorno al Vescovo successore degli Apostoli, nella Parrocchia cellula viva della Chiesa locale. Le condizioni vengono dettate dalla stessa Penitenziaria Apostolica.

Orario delle  Messe Festive

 

Ore  8,15- Chiesa di S. Giovanni

Ore  9,45 Chiesa di San Francesco Matini

Ore 11,00 Chiesa della Badia

Ore 17.30 Chiesa Madre

  orario feriale

Ore  17,00 in Chiesa Madre

 *Orario dal  04-11-2018

Santo del giorno

san francesco d'assisi pastore e martire