Stampa

Il Giubileo è il prendere coscienza da parte di ogni cristiano che Cristo Gesù "versa il proprio sangue per i figli della Chiesa". Questo porterà poi ad aprirsi a Dio, al sul progetto di salvezza, al sul perdono per realizzare un cammino di vita nuova nella storia. Il Giubileo è stato celebrato sempre quale ritorno del popolo di Dio a Cristo Salvatore, che morendo sulla croce ci procura una quantità smisurata di grazia che affida alla Chisa come Madre dei redenti: questa realtà spirituale è il Giubileo.

Le finalità del Giubileo

Convocati dalla ricorrenza storica attorno al segno materiale della Statua della Madonna Annunziata, siamo invitati a ricordarci che in questa Statua risplende la Presenza di Maria e per essa la Gloria di Dio.
Ritornare a Dio con la Penitenza, con la Santità e col fare Chiesa-Comunione-Famiglia attorno alla madre è la finalità principale di questo Giubileo, giacchè tante illusioni, tante tentazioni e pregiudizi ci hanno allontanati e ci raffreddano nell'esperienza di Fede.

Come si celebra

Si celebra nella Chiesa locale dove "l'Una, Santa, Cattolica e Apostolica" si rende visibile riunita dalla Carità attorno al Vescovo successore degli Apostoli, nella Parrocchia cellula viva della Chiesa locale. Le condizioni vengono dettate dalla stessa Penitenziaria Apostolica.